Manduria: domenica a Specchiarica si torna a protestare contro la condotta

Tenere alta l’attenzione contro lo scarico a mare del depuratore consortile Manduria-Sava per lanciare ancora segnali alla politica affinché sia apportata una variante al progetto dell’impianto già obsoleto, accogliendo le istanze del territorio. I giovani hanno deciso di tornare a protestare sul posto a Specchiarica, destinato ad accogliere la condotta. Un posto bellissimo accanto ad un’area SIC e alla Salina che ospita specie  protette e i “famosi” i Fenicotteri rosa. Le ragazze del gruppo hanno lanciato un appello rivolto a quanti hanno a cuore le sorti del nostro mare e del nostro territorio. L’appuntamento è per domenica alle 10.30 al Bar Dalì per una marcia di protesta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: