Manduria aderisce al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia

Nella seduta che si è svolta ieri pomeriggio il Consiglio Comunale di Manduria ha aderito e dato mandato al Sindaco di firmare il nuovo “Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia”, iniziativa promossa dalla Commissione Europea volta a perseguire gli obiettivi di lotta ai cambiamenti climatici e di sostenibilità energetica, riunisce oltre 7.000 enti locali e regionali in 57 Paesi in tutto il mondo.

Aderendo al Patto il Comune di Manduria s’impegna a ridurre le emissioni climatiche sul proprio territorio almeno del 55% entro il 2030 e a raggiungere nel 2050 la condizione di neutralità climatica.

L’ente redigerà e presenterà il “Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima” (PAESC), un documento che dovrà indicare le azioni chiave da intraprendere per raggiungere gli ambiziosi obiettivi previsti. Per la redazione del Piano il Comune di Manduria parteciperà all’Avviso pubblico a sportello della Regione Puglia per la concessione degli incentivi dedicati al tema.

L’adesione del Comune di Manduria è stata fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale che ha trovato riscontro unanime nel Consiglio Comunale del 20 luglio 2022.

Amministrazione Comunale ritiene di assoluta priorità incentivare, pianificare ed attuare tutte le buone pratiche verso la sostenibilità, il rispetto dell’ambiente, l’energia verde ed in contrasto ai cambiamenti climatici.

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: