Violenta rapina per una manciata di euro: arrestato dalla Polizia

Nella notte alla Sala Operativa della Questura di Taranto è giunta una richiesta di aiuto: una donna raccontava di essere stata aggredita e rapinata.

Raccolta la segnalazione, le Volanti si sono immediatamente recate sul posto per ricostruire l’accaduto: la donna vittima dell’episodio delittuoso si era opposta ad una ennesima richiesta di denaro da parte di un congiunto. La reazione dell’uomo è stata violenta: non ha esitato ad afferrarla per il collo, servendosi di un panno, e le ha strappato dalle mani il borsello, impossessandosi del modesto contenuto, circa 30 euro.

Al termine dell’aggressione, l’uomo si è allontanato dall’appartamento della donna facendo perdere le proprie tracce. E purtroppo quella non era neanche la prima volta che accadeva: l’autore del violento gesto, già noto agli agenti, è un soggetto gravato da diversi precedenti per reati in materia di stupefacenti.

Le Volanti e la Squadra Mobile hanno cominciato a passare al setaccio tutti i luoghi da lui abitualmente frequentati, non tralasciando di monitorare anche la sua abitazione. Ed in effetti l’uomo poco dopo ha fatto rientro nella sua abitazione. Dopo aver bloccato ogni via di fuga, gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento immobilizzando il ricercato mentre tentava di allontanarsi dalla finestra.

L’uomo è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura ed al termine delle formalità di rito, sottoposto a fermo di indiziato di delitto per rapina pluriaggravata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: