Taranto: operaio ditta appaltatrice Ilva ustionato da scarica di corrente

Incidente sul lavoro all’interno dell’area LAF (laminatoio a freddo) dello stabilimento Ilva di Taranto. L’operaio 23enne di una ditta appaltatrice, Emanuele Birtolo, di Torre Santa Susanna (in provincia di Brindisi), è rimasto ustionato mentre era impegnato in lavori di manutenzione a un quadro elettrico con un pennello per rimuovere la polvere. La parte metallica dell’attrezzo ha provocato un corto circuito e il lavoratore è stato colpito da una scarica di corrente che gli ha provocato ustioni al volto, al petto e a una spalla. L’operaio è stato immediatamente soccorso e portato prima nell’infermeria aziendale e poi ricoverato all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto.
Le sue condizioni non destano preoccupazioni. L’azienda ha sospeso tutte le attività della ditta per cui lavora il giovane dipendente brindisino mentre sono in corso le indagini per chiarire le cause dell’accaduto.

ilva taranto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: