Pressing per l’ospedale “Giannuzzi”. Iaia e Perrini (FdI): “Strappati alla Asl i primi impegni”

L’incontro di questa mattina con i vertici della ASL di Taranto – il dg Colacicco, il ds Minerva e la responsabile del servizio Farmaceutico Moscogiuri – è stato decisamente positivo.”

E’ l’annuncio del consigliere regionale Renato Perrini e del coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Dario Iaia che portano a casa i primi risultati di un pressing che va avanti da settimane sui vertici della Asl tarantina

Anche grazie alle nostre continue sollecitazioni per l’ospedale di Manduria ci sono buone notizie: davanti a noi è stato preso l’impegno che fra un mese (vale a dire a fine luglio) il nuovo reparto di Terapia Intensiva potrà essere inaugurato, questo significa lo spostamento dei posti letto dal quarto piano a piano terra, così che nello spazio lasciato libero potrà essere riattivato il reparto di cardiologia. Non solo, abbiamo anche avuto rassicurazioni che con il trasferimento di un nuovo chirurgo, il reparto di Chirurgia generale funzionerà meglio.”

Occorre continuare a lavorare per risolvere altre criticità:

Resta il nodo del Pronto Soccorso che andrebbe potenziato in vista dell’estate, – affermano i due rappresentanti di Fratelli d’Italia – “conosciamo i problemi di reperibilità di medici, per questo abbiamo chiesto alla direzione generale un altro sforzo per dare ai cittadini di Manduria, e non solo, una migliore assistenza nei casi di emergenza/urgenza. Confidiamo nel lavoro della task force istituita ad hoc dalla Asl proprio per fare un focus sull’ospedale di Manduria.”

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: