Nasce Slow Food Manduria-Terre del Primitivo

Il 7 Marzo 2015 si è costituita a Manduria la Condotta Slow Food Manduria – Terre del Primitivo, con l’intento di rivalutare definitivamente le grandi risorse enogastronomiche della città, tutt’ora inespresse, di preservare e valorizzare le piccole produzioni locali, valorizzare il territorio, promuovere l’uso di tecniche di lavorazione tradizionali, difendere dall’estinzione razze autoctone e antiche varietà di prodotti alimentari, diffondere i principi della sana alimentazione tipici della dieta mediterranea.
L’assemblea dei Soci ha nominato all’unanimità il Comitato di Condotta che risulta formato da: Adelmo Renna (Fiduciario), Adriana Dilauro (Segretario), Cosimo Resta (Tesoriere), Rosanna D., Noemi Fanuli, Manolo Gennari, Cosimo Antonio Raimondo.

Le attività dell’associazione sono orientate alla difesa, alla valorizzazione e alla conservazione del patrimonio enogastronomico locale. In quest’ottica l’Associazione ritiene fondamentale l’interlocuzione con i soggetti pubblici e privati che si occupano del nostro territorio, in modo da valorizzare le ricchezze e le peculiarità enogastronomiche del territorio.
La nascente condotta non vuole però essere riferimento esclusivo della città di Manduria, ma baluardo per la provincia di Taranto e in particolare per la parte orientale (Manduria, Sava, Avetrana, Maruggio, Torricella, Lizzano, San Marzano di San Giuseppe e Fragagnano) e quindi dei comuni ricadenti, come da disciplinare del Primitivo di Manduria DOP e DOCG, nelle “Terre del Primitivo” (e cioè quelli prima menzionati con l’aggiunta di tre comuni della provincia di Brindisi: Oria, Erchie e Torre Santa Susanna) per un bacino di almeno 130.000 abitanti; ciò sarà possibile anche grazie a proficue collaborazioni con le condotte limitrofe.
L’Associazione  è aperta a tutti coloro che ne condividono le finalità e desiderano farne parte come soci.

Per qualsiasi informazione rivolgersi a: slowfood.manduria@gmail.com

slowfood

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: