Manduria: Progetto Territorio Zero, si parla della Gestione dei rifiuti

Terzo appuntamento col progetto ecologico “Territorio Zero” da parte del meetup Manduria 5 stelle.
Domani venerdì 27 marzo, alle ore 18.00, nella sala consiliare, si terrà un incontro pubblico per spiegare le grandi potenzialità messe a punto da studiosi ed esperti per superare le criticità dovute all’industrializzazione legata al mondo del petrolio con la presentazione e illustrazione della “delibera Territorio Zero”.
“Dopo l’incontro dell’autunno 2013 sull’agricoltura locale e l’incontro del marzo 2014 sulla gestione dell’energia,- ricordano gli organizzatori – si chiude il percorso di conoscenza con la problematica legata alla gestione del ciclo dei rifiuti da parte degli enti locali.
“Territorio Zero – spiegano – è un libro/manifesto scritto da Angelo Consoli e Livio de Santoli, che hanno attinto alle idee di tre grandi pensatori del nostro tempo: Paul Connett, Jeremy Rifkin e Carlo Petrini. Nel libro si fissano tre grandi obiettivi: chilometro zero, emissioni zero e rifiuti zero da raggiungere mantenendo una visione olistica della società e dell’ambiente in cui viviamo.
L’adesione al programma Territorio Zero, portato alla completa esecuzione, permette per esempio, l’eliminazione di “responsabili” come gli assessori all’ambiente, in quanto saranno tutti i cittadini di una comunità ad essere investiti della responsabilità. Cosa che sta avvenendo nel nord della Francia, nel Nord Pas de Calais, dove hanno rivoluzionato le loro vite condividendo la scelta e la filosofia a consumo zero, che è divenuta realtà per una regione di oltre 4 milioni di cittadini, quanto cioè la popolazione della Puglia.
Manduria 5 Stelle”.

11061776_474319022723947_5122790945885600425_n

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: