Manduria: serata culturale per parlare di “A gente noscia “

Un bellissimo viaggio culturale alla ricerca di quelle origini necessarie a costruire il futuro: è questo “A gente noscia ” di Antonio Damiano, uno straordinario excursus letterario che tra racconti e poesie in vernacolo punta ad esaltare e valorizzare la storia e le tradizioni salentine. Dopo il successo del primo volume l’autore, sulla spinta dell’entusiasmo dei lettori, ha deciso di continuare la narrazione proponendo ulteriori elementi che vanno a completare il filone intrapreso anche con altre pubblicazioni.
Antonio Damiano è ‘luogotenente’ dell’Esercito in ausiliaria, ha scritto diversi libri dedicati alla storia e alla cultura del Salento tra cui ‘Come due amici’ e ‘Voci dal Salento’,ha partecipato a diversi concorsi letterari ottenendo numerosi riconoscimenti e premi. E’ stato insignito del lingotto d’argento dal Comune di Firenze- Assessorato alle tradizioni popolari e inserito nel 2007 nella Storia della letteratura italiana.
La serata culturale organizzata dall’associazione Don Luigi Neglia all’interno della chiesa di San Leonardo a Manduria è stata molto apprezzata perché, ci hanno riferito alcuni spettatori, l’autore è visibilmente spinto dall’amore di raccontare e tramandare i valori della cultura salentina.
Un’accurata relazione è stata proposta dalla prof.ssa Raimondina Gianfreda, docente di materie umanistiche.
Lo stesso autore ha letto le poesie che sono state tradotte in italiano. Molte le affinità culturali tra la gente salentina di Antonio Damiano e Manduria che ha ospitato l’evento. Anche questa comunità è simile a quella descritta dall’autore protagonista di questo percorso culturale che con la genuinità e la semplicità del proprio vivere quotidiano ha reso unica la terra salentina.

luigi-negl-e1413967065194

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: