Laterza: recuperate banconote da 100 euro false

Ventidue banconote contraffatte sono state recuperate a Laterza (Ta) dai Carabinieri.
I militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Castellaneta, nel corso di controlli finalizzati a contrastare ogni reato e in particolare quelli contro il patrimonio, hanno notato un’auto Lancia Y ferma a bordo strada nella centrale Via Roma con a bordo due persone. Durante la sosta a b, durata una decina di minuti, i due, senza mai scendere, avevano iniziato ad imprecare tra loro, lasciando trasparire un certo nervosismo. E quando l’auto ha ripreso la marcia, i Carabinieri, appostati nelle vicinanze, hanno deciso di intervenire, bloccando il mezzo ed identificando i due: R.R. di anni 63 e G.V di 55, entrambi incensurati, di Ginosa.
Il loro atteggiamento ha spinto i militari ad approfondire il controllo, procedendo ad una accurata perquisizione del veicolo utilizzato. Nel portaoggetti posto sul lato passeggero, è stata così trovata una busta in cellophane contenente 20 banconote da 100 eur e nel portafogli del conducente altri due biglietti dello stesso taglio. Interpellati in merito al possesso di tale danaro, i due non hanno fornito spiegazioni plausibili. Un più attento esame ha consentito di stabilire che si trattava di banconote abilmente contraffate tanto che difficilmente sarebbe stato possibile accertarlo senza idonei strumenti.
I due sono stati quindi condotti in caserma ed arrestati: dovranno rispondere, in concorso tra loro, del reato di spendita e introduzione nello stato di banconote contraffatte. Su disposizione del P.M. di turno della Procura tarantina, i due sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni dove rimanere agli arrestri domiciliari.
Le 22 banconote sono state sequestrate e nei prossimi giorni saranno depositate presso la Banca d’Italia del capoluogo jonico, per certificarne la falsità.

SONY DSC

SONY DSC

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: