Immigrati. Sbarcati a Taranto 1.164 immigrati, un quarto sono donne e bambini.

TARANTO – 1.164 migranti tratti in salvo nei giorni scorsi nell’ambito dell’operazione “Mare nostrum” sono giunti questa mattina nel porto di Taranto a bordo della nave “San Giorgio”. Dall’inizio di maggio, questo è il settimo sbarco di profughi nel porto della città jonica.

Attraccata al molo San Cataldo, dalla nave sono scesi 861 uomini, 146 donne (una delle quali in gravidanza) e 157 minorenni (di cui 87 non accompagnati) provenienti dal Centro Africa, Africa Sub Sahariana, Ghana, Nigeria, Eritrea, Gambia, Senegal, Uganda e Sierra Leone.
Per accoglierli e far fronte eventuali emergenze, sono stati allestiti due presidi medici avanzati con personale medico e infermieristico di Asl e Croce Rossa. Il Comune di Taranto ha messo a disposizione gazebo, bagni chimici, indumenti, scarpe, bottigliette d’acqua e viveri di prima necessità.
Seguendo le disposizioni della Prefettura, i migranti sono stati trasferiti, quindi, in autobus presso i vari centri di accoglienza. Per quindici di loro, risultati affetti da scabbia, è stato necessario il ricovero presso l’ospedale militare; altri sono stati accompagnati nelle strutture di Taranto, Massafra (Ta), Lecce, Bari, Brindisi, Foggia, nella provincia Barletta-Andria-Trani, a Potenza, Matera e nel Lazio.

immigrati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: