Il Manduria a caccia di un nove, si lavora per un nuovo attaccante

Le prossime ore potrebbero regalare a mister Passiatore un altro attaccante. Il tecnico tarantino avrebbe chiesto un giocatore più funzionale ai suoi schemi. Così il direttore Coccioli starebbe lavorando su due profili alternativi per assecondare le richieste del tecnico

Dopo il test con il Lecce Primavera dell’ultimo weekend, la squadra è tornata al lavoro sul sintetico di Maruggio agli ordini di mister Passiatore. I biancoverdi sabato scenderanno in campo contro il Taranto allo Iacovone B a porte chiuse, ma sarà possibile vedere l’allenamento congiunto su Antenna Sud. Un altro appuntamento che servirà per rodare i meccanismi tattici che il mister chiede ai suoi uomini.

Intanto continuano ad arrivare notizie importanti sul fronte mercato. Il Manduria non si ferma, il Ds Mino Coccioli intende ritoccare il reparto offensivo. I Messapici sono a caccia di un nove, una prima punta in grado di occupare l’area di rigore e di dialogare con la squadra. Passiatore ha chiesto un giocatore più funzionale ai suoi schemi di gioco e la dirigenza nelle prossime ore vorrebbe assecondare le richieste del tecnico. Un ulteriore tassello per impreziosire la rosa del Manduria in vista della nuova stagione e della campagna abbonamenti.

Proprio nel pomeriggio di ieri la società del presidente Vinci ha ufficializzato i due pacchetti: tessera Gold di socio sostenitore U.G. Manduria 1926 che, con un contributo a partire da duecento euro, offre un posto in tribuna centrale numerata e, in omaggio, la nuova sciarpa del Manduria 1926. In alternativa è possibile acquistare l’abbonamento di tribuna laterale, posto unico, al costo di settanta euro. Si potrà sottoscrivere l’abbonamento presso lo stadio comunale di Manduria nei seguenti giorni: martedì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.

Mario Lorenzo Passiatore