Tullio Mancino “…non sono disponibile a ricoprire cariche politiche e rappresentative”

Tra qualche mese a Manduria si tornerà alle Urne per eleggere un sindaco e il consiglio comunale e già da qualche tempo è partito il toto candidati sindaci e le possibili alleanze.

Il primo a “sgombrare il campo” dalle voci su possibili accordi di eventuali cariche rappresentative è Tullio Mancino, già candidato sindaco nell’ultima competizione elettorale e impegnato politicamente nello schieramento progressista che chiarisce in un post di non essere disponibile perché ogni ruolo politico è incompatibile con la carica professionale che tra qualche giorno assumerà all’interno della Confcommercio di Taranto.

Il post di Tullio Mancino: “Con la chiarezza che ha sempre contraddistinto il mio impegno sociale e per evitare speculazioni di qualunque genere, sento il bisogno di dichiarare in maniera inequivocabile le mie intenzioni in merito alle prossime elezioni e alla politica in generale.
Pur ritenendomi onorato e commosso dalle attestazioni di stima di chi mi invita a spendermi in prima persona a vari livelli della vita pubblica, devo informarvi che non sono disponibile a ricoprire cariche politiche e rappresentative di qualunque genere e grado.
Come molti sanno, avevo già allontanato l’ipotesi di una mia candidatura a Sindaco per lanciare un messaggio di apertura, nella consapevolezza che Manduria in questo momento avesse bisogno di atti di generosità piuttosto che di puerili rivendicazioni personali.
Ma anche perché in questo momento della mia vita, l’attività professionale non mi avrebbe consentito di dedicare il tempo necessario di cui ha bisogno la nostra Città.
Oggi a questo si aggiunge una ulteriore motivazione, che mi induce ad una scelta ancora più netta.
A giorni assumerò un importante incarico di dirigenza tecnica all’interno di Confcommercio Taranto, ente per il quale presto attività di consulenza sin dal 2016.
Tale incarico, per la responsabilità e l’impegno che ne derivano, risulta incompatibile con eventuali ruoli politici e amministrativi.
Chi mi conosce potrà comprendere con quale difficoltà umana affronto questo passaggio.
Ma ci sono momenti in cui la vita ci impone delle scelte ed è giusto che ad esse seguano gesti e azioni coerenti, nel rispetto di se stessi e degli altri.
Tuttavia, credo ci siano tanti modi per operare in favore della propria comunità a livello culturale, civile e professionale.
Agli amici e le amiche che hanno accompagnato con la loro presenza costante il mio impegno sociale di questi anni va tutta la mia riconoscenza e un grazie, che proviene dal più profondo del cuore.
Un grande abbraccio a tutti.
Tullio Mancino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: