Torricella: quintali di teli protettivi per la coltivazione abbandonati nelle campagne

Ignoti hanno scaricato in una stradina interpoderale nelle campagne di Torricella nel tarantino quintali di telo protettivo utilizzato per la coltivazione delle angurie. La scoperta è
del giornalista-ambientalista Mimmo Carrieri che ha provveduto ad inoltrare anche una denuncia ai Carabinieri Forestali di Manduria. Probabilmente per trasportare quella consistente quantità di teli avranno utilizzato un camion. Nel prezzo di acquisto dei teli è compreso anche il costo dello smaltimento. Nonostante ciò e incuranti dell’inquinamento provocato si è preferito abbandonare questi teli di plastica nell’ambiente sbarrando la stradina che ora non può essere transitata. Il rischio è che qualcuno per liberare l’area possa appiccare il fuoco provocando ulteriore inquinamento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: