Tenta di rubare due quintali di cavi di rame: denunciato

Massafra – Era entrato nei locali di una ditta di Massafra, attualmente inattiva e sottoposta a procedura fallimentare, e si era messo a sfilare dall’impianto elettrico diversi metri di cavo che aveva diligentemente avvolto in matasse pronte per

essere caricate su un’autovettura.
E’ stato però notato da una guardia giurata di passaggio che ha subito informato i Carabinieri.
Il ladro, un 42enne originario della provincia di Bari, è stato quindi bloccato e denunciato in stato di libertà per tentato furto di cavi di rame.
L’uomo aveva già tagliato e arrotolato cavi elettrici per un peso complessivo di circa 2 quintali. Nella sua auto i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Massafra hanno rinvenuto un martello, uno scalpello ed una chiave. Gli attrezzi sono stati sequestrati mentre i cavi sono stati restituiti al curatore fallimentare dell’azienda.

Cavi elettrici sequestrati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: