Taranto: catturato latitante rumeno, si nascondeva al Quartiere Tamburi

Era latitante da circa tre anni, un 40enne rumeno, è stato individuato ed arrestato dagli uomini della Squadra Mobile.

Il 40enne, condannato nel 2018 dal Tribunale di Ancona ad una pena detentiva in carcere per precedenti reati contro il patrimonio, si era reso irreperibile immediatamente dopo l’emissione della sentenza di condanna.

L’uomo, per motivi ancora al vaglio degli investigatori, pur mantenendo la residenza nella provincia di Foggia, aveva deciso negli ultimi tempi di stabilirsi nel capoluogo jonico in un appartamento sito al Quartiere Tamburi.

Ieri mattina, i poliziotti al termine di una rapida indagine sono riusciti a rintracciarlo e fermarlo mentre a piedi si aggirava per le strade del Quartiere.

Il 40enne, dopo la notifica del suo ordine di carcerazione, avvenuta negli Uffici della Questura, è stato accompagnato presso la locale Casa Circondariale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: