Taranto: aveva una pistola nel portaoggetti della moto

Con l’accusa di detenzione e porto di arma da sparo clandestina è stato arrestato a Taranto il 36enne Domenico MASTROVITO, pregiudicato del posto. Gli Agenti della Squadra Mobile, intorno alle ore 22.00 circa, avevano ricevuto la segnalazione da parte di alcuni cittadini che avevano assistito all’esplosione in via Cava di alcuni colpi d’arma da fuoco. Al termine del sopralluogo alcuni equipaggi della Squadra Volante e della Sezione Falchi hanno rinvenuto, nel luogo indicato, n.3 bossoli per pistola cal.9×21, ed hanno raccolto utili testimonianze per fare luce sull’episodio. E’ in questo contesto che i Falchi hanno rintracciato in Via Leopardi Domenico MASTROVITO, già noto alle Forze dell’ordine, fermo vicino ad uno scooter Piaggio Beverly 250, del quale inizialmente negava di esserne il proprietario, contrariamente a quanto riscontrato dopo gli accertamenti.
Questo atteggiamento ha insospettito gli Agenti che hanno eseguito una perquisizione sul motociclo, rivenendo nel vano porta oggetti una pistola semiautomatica marca ADP, cal.9×21, con matricola abrasa che è stata sequestrata, insieme alla moto. Sono in corso indagini per accertare eventuali responsabilità del 36 enne sull’episodio verificatosi in via Cava.

pistola sequestrata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: