Taranto: arrestato autore rapina ai danni cartolibreria

Ritenuto l’autore della rapina avvenuta lo scorso 19 marzo ai danni di una cartolibreria, il 26 enne Carmelo Pedone è stato arrestato ieri pomeriggio dagli Agenti della Sezione Volante della Questura di Taranto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il giovane, già ristretto agli arresti domiciliari, secondo le indagini compiute dalla polizia, nella notte del 19 marzo scorso, dopo aver scassinato la porta d’ingresso di un esercizio commerciale sito nel centro cittadino si impossessò di circa 200 euro presenti nel registratore di cassa e di circa un centinaio di “Gratta e Vinci” presenti nella cartolibreria. Colto in flagranza di reato dal titolare che, nel frattempo, allertato dal sistema di sorveglianza, era giunto sul posto, Pedone non esitò ad aggredire il commerciante e, per guadagnare la fuga nel corso della colluttazione, scaraventò anche uno scaffale contro l’uomo facendolo cadere rovinosamente per terra.
Gli inquirenti in questi mesi di indagini partite immediatamente dopo la rapina, hanno raccolto elementi tali di colpevolezza nei confronti di Pedone tanto da ritenerlo senza ombra di dubbio responsabile del colpo. Dopo la notifica del provvedimento di custodia cautelare il 26 enne è stato accompagnato presso la locale casa circondariale.

polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: