Sezione arbitri di Serie C: promosso un giovane manduriano

Nato e cresciuto a Manduria, dal 2010 vive stabilmente in Abruzzo per motivi di lavoro. Dopo quattro stagioni in D, è pronto a intraprendere una nuova avventura tra i professionisti

Manduria sorride e si gode un suo rappresentante tra i pro, si tratta di Pierpaolo Carella. E’ stato uno dei migliori per rendimento nell’ultima serie D e ha ottenuto con merito l’ambita promozione tra i campionati professionistici, infatti dalla stagione 2022/2023 si misurerà nella terza serie italiana (Serie C) come assistente arbitrale. A confermare la bella notizia per il giovane manduriano è l’Associazione italiana Arbitri che ha diramato la lista con i nomi nelle varie categorie nazionali.

Carella, dopo quattro stagioni in serie D, adesso è pronto al salto di categoria.

Nell’ultimo anno, tra le gare più importanti spicca il derby romagnolo tra Carpi-Rimini del Girone D, quello campano tra San Giorgio e Sorrento del Girone H e numerosi derby pugliesi come Bisceglie-Brindisi e Altamura-Nardò, sempre nel girone H.

32 anni, nativo di Manduria, si è trasferito in Abruzzo dal 2010 per motivi di studio e ora vive stabilmente a L’Aquila. E’ docente di scienze motorie e arbitro presso la sezione del capoluogo di regione. Le prime direzioni nel 2008, quando ha intrapreso il percorso presso la sezione AIA di Taranto e in due anni ha scalato tutte le categorie giovanili.

Dal 1 luglio è cominciata una nuova avventura presso CAN C che designa gare del campionato di Serie C, della Serie A Femminile, del Campionato Primavera 1 e 2 e delle fasi finali del Torneo Berretti (ora Primavera 3). Dunque, prosegue la tradizione degli assistenti manduriani: dopo Giulio Basile che ha maturato sei anni di esperienza in C, ora è la volta di Pierpaolo Carella.

Mario Lorenzo Passiatore

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: