Sava: arrestato dai Carabinieri spacciatore 21enne. Deteneva illegalmente anche munizioni

Un 21 enne savese è stato arrestato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Manduria. E’ stato colto in flagranza per i reati di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e detenzione abusiva di munizionamento.

Il giovane, incappato in un servizio di controllo finalizzato a contrastare il reato di spaccio di droga, è stato sottoposto a perquisizione ed è stato trovato in possesso di diverse dosi di cocaina e hashish, singolarmente confezionate e pronte per essere cedute, per un peso complessivo di circa gr. 10, oltre a denaro contante ritenuto provento dell’illecita attività. La perquisizione, poi, è stata estesa al suo domicilio: è lì che i militari hanno rinvenuto 3 proiettili “browning” cal. 6.35 ritenuti nella sua disponibilità.

Lo stupefacente, i proiettili e il denaro sono stati sequestrati, mentre il 21enne che, su disposizione del P.M. di turno ha ottenuto gli arresti domiciliari, è stato condotto presso la propria abitazione.