Regione. Si dimette l’assessore Giannini

L’assessore ai Lavori Pubblici Gianni Giannini (PD) ha rimesso le deleghe al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Allo stato il presidente ha deciso di trattenere per sé le deleghe suddette. Tale decisione è motivata esclusivamente dall’intento di tutelare l’amministrazione regionale e di consentire una serena prosecuzione delle indagini. “Ringrazio Gianni Giannini per la sensibilità dimostrata, qualità lo contraddistingue da sempre. Conosco bene la sua competenza e la sua onestà e per questo sono fiducioso che egli saprà dimostrare la sua totale estraneità alle accuse contestate”, dichiara Emiliano.

In merito alle dimissioni dell’assessore Giannini si esprimono anche gli otto consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle: “Apprezziamo il passo indietro dell’assessore Giannini, ad onor del vero da noi richiesto per altre vicende in passato, e auspichiamo che al più presto venga fatta chiarezza ed emerga la realtà di quanto accaduto. Auguriamo dunque buon lavoro agli inquirenti e congeliamo qualsiasi tipo di valutazione nel merito fino alla conclusione delle indagini.“

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: