Promozione: su Sky Italia il MarTA ma anche Parco Archeologico di Manduria

Continua la Promozione del territorio su circuiti nazionali che da qualche tempo, in Puglia, hanno “scoperto” che è interessante e bella anche la Provincia di Taranto. Le meraviglie del Museo MarTa e il patrimonio culturale della città e della provincia Jonica saranno oggetto di un documentario che sarà in onda da fine novembre sulla piattaforma Sky Italia.
Da ieri la troupe televisiva del canale televisivo tematico italiano del gruppo, Sky Arte, interamente dedicato all’arte, al design e alla cultura, ha avviato le riprese che per tutta la settimana si soffermeranno sui tesori del MARTA, il Museo Archeologico di Taranto, e dei principali siti archeologici del Tarantino
Con un linguaggio contemporaneo e innovativo, lontano dal classico approccio didascalico, la storia di Taranto e del suo territorio sarà raccontata, in un documentario articolato in tre puntate, attraverso i reperti archeologici custoditi nel MARTA, polo d’eccellenza internazionale dell’archeologia, spaziando dal Museo alla città sino ai siti archeologici dell’area urbana del circuito noto come Taranto sotterranea e ad altri siti della provincia di Taranto. Il progetto coinvolge il Segretariato Regionale per i Beni culturali della Puglia presso il Ministero dei Beni culturali e del Turismo, la Soprintendenza per i Beni archeologici della Puglia, la Direzione del Museo Archeologico di Taranto e s’inserisce nell’ambito delle attività di comunicazione finanziate dal Poin e destinate alla promozione del MARTA nel contesto nazionale e internazionale, messe in campo da Pugliapromozione, l’Agenzia regionale del Turismo, e dall’Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia.
“ Il Marta di Taranto è un gioiello in sé da riscoprire anche per gli stessi pugliesi e italiani, oltre che per gli stranieri, tedeschi in primis, che lo hanno sempre apprezzato – commenta l’Assessore Loredana Capone – Il Museo che custodisce una straordinaria collezione, fra cui spiccano le raffinate oreficerie, finalmente viene apprezzato ed anche valorizzato per quello che è. Dopo il restyling degli spazi del vecchio convento e grazie anche alle numerose iniziative collaterali di questa estate che lo rendono un museo ormai sempre più dinamico, con l’autunno torna alla ribalta grazie a questo progetto speciale sviluppato con il canale Sky per la promozione del patrimonio artistico, storico e archeologico veramente unico della città e della provincia di Taranto”.

Il documentario andrà in onda per tre settimane a partire da fine novembre, con almeno cinque repliche per ogni puntata e una massiccia campagna promo che annuncia e accompagna le trasmissioni. Oltre al Marta racconterà anche il Parco archeologico di Satùro a Leporano, il Parco archeologico delle Mura Messapiche di Manduria, l’area archeologica di Torre Castelluccia a Pulsano, i siti e gli scenari paesaggistici della Terra delle Gravine con il villaggio rupestre di Santa Marina e le chiese rupestri di Massafra, la chiesa rupestre di San Nicola a Mottola, la Cantina Spagnola di Laterza, le gravine di Laterza e Castellaneta, Casa e Bottega Vestita a Grottaglie con la cripta di Santa Barbara e le creazioni in ceramica che continuano e innovano la produzione d’ispirazione magno greca.
Sky Arte è trasmesso al canale 120 della piattaforma Sky Italia, leader nel settore della pay tv via satellite e presente anche con canali terrestri quali Cielo, Sky TG 24 e MTV8. Sky Arte è il canale dedicato agli amanti dell’arte, della storia, dell’archeologia, rivolgendosi a un pubblico fortemente orientato ad argomenti riferiti al viaggio e alla scoperta del patrimonio culturale raccontando le espressioni artistiche in vari ambiti, dalla letteratura alla fotografia, i festival, la musica, le arti digitali, la grafica, il design, la pittura e la scultura.

skymarTA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: