Pressing sulla Asl per seconda dose vaccino a Taranto, ci sono novità.

“Già in sede di conferenza dei Sindaci, con altri colleghi, ho contestato la decisione dell’Asl di Taranto di somministrare la seconda dose del siero VAXZEVRIA (ASTRAZENECA) presso la sede vaccinale sita in Taranto nel centro commerciale “Porte dello Jonio”.

Questa decisione, con non condividiamo, sta comportando notevoli disagi nei confronti dei cittadini i quali sono costretti a recarsi a Taranto dai paesi della provincia ed a sottoporsi ad attese in auto interminabili e code di auto incredibili sulla Taranto – San Giorgio Jonico. Inoltre, in tanti, soprattutto anziani, per queste difficoltà, hanno deciso di non ricevere la seconda dose e chi non ha l’auto né dimestichezza con i mezzi di trasporto pubblico è costretto a sborsare somme esorbitanti per per farsi accompagnare. Tutto questo è inaccettabile, anche alla luce del fatto che le vaccinazioni presso l’hub di Manduria, così come negli altri centri della provincia, stavano procedendo in maniera sufficientemente spedita e comoda per i nostri concittadini. Per tutte queste ragioni, auspico che l’Asl Taranto voglia ascoltare la voce che proviene dai territori e rivalutare la decisione assunta.”

E intanto la Asl proprio grazie a questo pressing dei sindaci e alle lamentele dei cittadini ha annunciato imminenti cambiamenti.

“...per tutti coloro che già da oggi preferiscono non recarsi presso l’Hub Porte dello Jonio sarà cura dell’azienda riprogrammare a brevissimo la nuova data per la somministrazione della seconda dose che verrà eseguita presso gli Hub distrettuali di riferimento. La somministrazione della seconda dose di Vaxzevria (Astrazeneca) programmata per oggi e domani 8 e 9 giugno presso il Centro Commerciale Porte dello Jonio resta comunque confermata per tutti i colori hanno ricevuto la prima dose rispettivamente il 16 e 17 aprile e che intendono vaccinarsi in modalità drive

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: