Pastorelli traccia un bilancio degli ultimi anni con i colori biancoverdi

Ribadendo il suo ufficiale disimpegno per la prossima stagione calcistica dall’Ug Manduria Sport, Giuseppe Pastorelli ex responsabile tecnico della Scuola Calcio ha tracciato un consuntivo dell’attività sin qui svolta

“Dopo gli anni vissuti con lo Sporting Manduria, a giugno 2020, si  decise insieme all’ex presidente Elio Palmisano di unire le forze e realizzare il vivaio dell’Academy Manduria/Sport.

Nella stagione 2020/2021 a causa della pandemia e delle altre soste forzate, non si è potuto lavorare con la giusta programmazione ed attenzione. Solo in quella che si è appena conclusa il Settore Giovanile e la Scuola Calcio UG Manduria Sport hanno vissuto la loro prima vera stagione “completa” e, con non poche difficoltà e con le sole forze economiche personali, ha visto il raggiungimento di ottimi risultati.

In primis ci si è concentrati sulla ripartenza dell’attività di base (categorie Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti) con l’adesione di circa 100 bambini manduriani ma anche dei paesi vicini. Si  è provveduto all’iscrizione di tutte le categorie dei rispettivi campionati Figc e OPES. Le soddisfazioni più grandi sono arrivate dalla bella vittoria del campionato Opes provinciale dei primi calci (2013/2014), la vittoria sfumata solo all’ultima giornata per le fasi provinciale categoria Esordienti e il secondo posto del torneo Opes dei Pulcini (2011/2012). Ho anche provveduto all’iscrizione della formazione Juniores Regionale che, oltre a disputare un discreto campionato, ha anche fornito alla prima squadra “Under” importanti e di prospettiva (vedi Castello) per il prossimo campionato di Eccellenza.

Nell’anno in corso si sono anche intraprese collaborazioni con realtà sportive dell’hinterland leccese (grazie al presidente Vito Caiaffa della società ASD Olympique Soccer) con l’obiettivo di rafforzare i legami con il territorio e unire le forze. Si sono realizzate alcune attività complementari come eventi e convegni pubblici oltre a corsi di avviamento allo sport (vedi scuola calcio).

L’esperienza con la società UG Manduria Sport – afferma ancora Pastorelli –   è giunta al termine e io stesso desidero rivolgere un ringraziamento alla società, agli ex Presidenti Elio Palmisano e Dott. Giuseppe Tommasino e agli altri dirigenti: Giovanni Perta, Ezio Renna, Giuseppe Comes, Francesco Erario e Gregorio Damicis, ai collaboratori, a tutti gli allenatori per la professionalità, l’impegno e la passione dimostrata sul campo. – e conclude con una nota di rammarico – Si sperava di poter continuare a migliorare insieme, correggere gli errori commessi e allo stesso tempo far crescere l’importante vivaio biancoverde.  Aldilà dei rispettivi programmi futuri resta in me il massimo rispetto verso il glorioso blasone della Società UG Manduria Sport matricola 100.

 

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: