Palagiano: commando rapina furgone di sigarette. Le foto.

Un furgone che trasportava tabacchi è stato rapinato questa mattina a Palagiano nel tarantino. Ad agire intorno alle 8.00 è stato un commando formato da otto o dieci persone.
I malviventi erano appostati nei pressi dello svincolo tra la S.S. 106 e la S.S. 106 DIR, con il volto travisato da cappucci e passamontagna ed armati di pistole e fucili.
Proveniente da Taranto e diretto a Palagianello, il conducente del furgone è stato costretto a fermarsi a causa di un mezzo pesante che i malviventi avevano posto di traverso sulla sede stradale. E’ in quel momento che è scattato l’assalto. Sotto la minaccia delle armi, i malviventi hanno intimato ai due autisti di scendere dal veicolo e hanno iniziato a trasferire il carico di sigarette su un loro mezzo pesante. Per sedare ogni tentativo di reazione i rapinatori hanno anche picchiato uno degli autisti. Nel frattempo sul luogo della rapina è sopraggiunto un ignaro automobilista bloccato dai malviventi e costretto, sempre sotto la minaccia delle armi, a scendere e a lasciare il veicolo. E’ uno dei tre mezzi che i rapinatori hanno usato per la fuga scattata al termine delle operazioni di trasbordo sul mezzo pesante utilizzato dai malviventi per il colpo. Giunti sul posto i Carabinieri hanno trovato poco distante il furgone sul quale erano caricate le sigarette ed un’autovettura, quasi certamente utilizzata dai malviventi per giungere sul posto e sulla cui provenienza sono in corso accertamenti.
Durante la fuga, i criminali hanno costretto le tre vittime a salire a bordo con loro, rilasciandole successivamente in luoghi diversi: i due autisti del furgone nei pressi di Montescaglioso mentre il conducente dell’autovettura nelle campagne di Mottola.
Il carico delle sigarette, da un primo inventario ammonta a circa 800 chilogrammi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: