Operazione “EAST COAST”. Spacciavano cocaina tra Monopoli e Fasano: quattro arresti.

Sei ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite questa mattina dai finanzieri della Compagnia di Monopoli nel corso di un’operazione compiuta tra Bari, Monopoli e Fasano che ha portato all’arresto di quattro persone e all’obbligo di dimora di altre due.
I provvedimenti, emessi dal GIP del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, giungono a conclusione di indagini, avviate nel 2012, sull’attività di spaccio del sodalizio criminale che riforniva il territorio di Monopoli.
Al vertice dell’organizzazione, che aveva basi logistiche ben occultate nel quartiere Japigia di Bari, c’era Antonio Martiradonna e suo nipote, all’epoca dei fatti minorenne.
I due rifornivano di droga i loro referenti nella provincia barese e brindisina dediti in maniera abituale allo spaccio di cocaina.
Per sviare l’attenzione degli investigatori per i suoi traffici, il gruppo si avvaleva di un minore quale corriere, dell’abitazione di una donna ottantenne come base logistica e di utenze telefoniche “dedicate”; celava, poi, la propria attività illegale facendo ricorso a linguaggi criptici, legati ad attività di copertura quali, per esempio, la vendita ambulante di panini: definiva, appunto, lo stupefacente “panino”.
Le Fiamme Gialle hanno sequestrato la cocaina prima che la stessa venisse ceduta per il consumo ed hanno segnalato all’Autorità Prefettizia numerosi assuntori di sostanze stupefacenti.

Guardia di finanza

Guardia di finanza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: