Mottola. Anziana rintracciata dai Carabinieri: si era smarrita nel bosco.

Uscita di casa al mattino per andare a raccogliere verdura selvatica nei boschi circostanti alla sua abitazione, non aveva più fatto rientro. E così nella tarda serata di ieri, preoccupati, i familiari di un’anziana di 73 anni di Mottola hanno denunciato la sua scomparsa presso la Stazione Carabinieri di Castellaneta.
Temendo per le sorti della donna, in considerazione della sua età e dei luoghi impervi nei quali si erano perse le sue tracce, è stato immediatamente attivato, d’intesa con la Prefettura di Taranto, il piano provinciale di ricerche con l’intervento di Carabinieri delle Compagnie di Massafra e Castellaneta, sul cui confine era localizzata l’area da perlustrare.
Alle attività hanno partecipato i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Taranto con proprio personale specializzato ed unità cinofile particolarmente qualificati nelle ricerche in aree boschive ed impervie.
Per fortuna la vicenda si è conclusa con un lieto fine. L’anziana, rintracciata intorno alle quattro di questa mattina da una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Mottola mentre percorreva un sentiero che conduce proprio alla sua abitazione, è stata raggiunta e quindi affidata ai propri familiari.
La donna, che si presentava in ottime condizioni di salute, ha riferito ai militari di essersi smarrita nelle campagne circostanti e di aver avuto difficoltà nel ritrovare la strada di casa.

Carabinieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: