Manduria. MSFT su regole movida: “ordinanza assurda e priva di ogni minimo fondamento”.

Il Coordinamento Puglia del Movimento Sociale Fiamma Tricolore esprime disappunto per l’ordinanza e Sindaco di Manduria, riguardante restrizione per i locali del centro storico con limitazioni di orario per musica e suoni.

“Un’ordinanza assurda e priva di ogni minimo fondamento. – afferma in una nota il dott. Cosimo Sguera – Sono costernato dalle limitazioni imposte dal Sindaco Pecoraro, dove in piena estate si limita l’uso di musica fino alle ore 23,00 nei giorni feriali e 24 nei festivi. Si uccidono per l’ennesima volta i commercianti e proprietari di locali che con notevoli sacrifici vogliono organizzano serate per portare una ventata di novità e divertimento sia per i giovani del luogo che per i turisti. Manduria oltre ad essere una città dedita all’agricoltura, è anche meta di un turismo mai decollato per le scellerate politiche delle amministrazioni che si sono succedute in questi anni. Il centro storico si valorizza anche con serate di musica o cabaret. – e conclude – Interesserò della questione il futuro Segretario della sezione di Manduria per promuovere tutte quelle iniziative atte e propense  a contrastare questa assurda ordinanza”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: