Manduria. La Prociv Arci si dota di un mezzo antincendio

La Prociv Arci di Manduria ha messo a disposizione del territorio un nuovo mezzo antincendio boschivo. Domenica in piazza Vittorio Veneto, di fronte alla Chiesa di San Leonardo, al mezzo e alle persone che dovranno adoperarlo è stata impartita la benedizione da parte del parroco don Teodoro Tripaldi.

“Si tratta di un sogno che si è avverato – ha affermato il presidente della locale associazione di volontariato Prociv Arci di Manduria Silverio Dinoi presente insieme a gran parte della sua squadra. Nel 2018 abbiamo partecipato ad un progetto della Protezione civile Nazionale che consentiva l’acquisizione di un mezzo con la partecipazione solo del 25% del costo. Siamo la sola associazione di volontariato ad avere un mezzo simile che sarà al servizio per gli interventi legati alle urgenze per lo spegnimento degli incendi, emergenze di qualsiasi genere anche fuori regione. Il mezzo, intestato attualmente all’associazione nazionale, è concesso in comodato d’uso, ma tra un po’ di anni si potrà acquisirne l’intera proprietà. Un desiderio che tutti volevamo raggiungere e ce l’abbiamo fatta, ma in futuro ci saranno ancora molti progetti”.

Silverio Dinoi ha rivolto un pubblico ringraziamento alla ditta Trombacca di Manduria che ha contribuito al progetto. Un risultato incoraggiante che cade a coronamento del 26 esimo anno di attività dell’associazione di volontariato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: