Manduria. Durante: Al cimitero “business della vergogna”.

“Le responsabilità del mercato nero dei loculi e cellette ossario del cimitero di Manduria sono da attribuire esclusivamente all’attuale amministrazione e a quelle precedenti”. Il consigliere comunale Arcangelo Durante torna così a parlare del “business della vergogna”, un problema da anni senza soluzione.
“Dopo la realizzazione della terza colombaia comunale che ha consentito di esaudire le richieste di tante famiglie, – spiega Durante – le amministrazioni che si sono succedute non sono state in grado di rendere esecutiva la Delibera di Giunta n.153 del 05/06/2009 per la costruzione della quarta colombaia, costituita da 480 loculi e 560 cellette ossario per un importo complessivo di 600 mila euro, che avrebbe consentito a tanti manduriani di soddisfare il desiderio dei propri defunti di non essere seppelliti nella nuda terra. Spesso, e purtroppo, le aspettative dei cittadini non coincidono con gli interessi degli amministratori”.
Una situazione grave e seria che il consigliere Arcangelo Durante continua a denunciare da anni e a chiederne la soluzione.
“Non a caso, – ricorda Durante – fui moralmente costretto a rassegnare le dimissioni da delegato cimiteriale quando mi resi conto che non intendevano mettere in atto le soluzioni da me proposte per risolvere le annose e negative problematiche cimiteriali. Purtoppo si continua volutamente ad ignorare il serio e disgustoso problema che interessa quotidianamente tantissimi manduriani nonostante abbia più volte suggerito dove reperire i fondi e come intervenire efficacemente. Evidentemente si cerca di concretizzare qualche importante, ma non per tutti, iniziativa politica e si aspetta, tanto non debbono dar conto a nessuno, il momento opportuno per assestare il colpo”.
“Sono più che convinto- conclude Durante – che la polemica di questi giorni Massafra-Girardi-Curri si ricompatterà sull’altare di qualche importante, sempre politicamente parlando, “Project Financing”, cimitero compreso. Mi auguro che, nel più breve tempo possibile Sindaco, Giunta e la sua pseudo maggioranza mettano da parte l’inutile e inconcludente quotidiana polemica, indirizzando tutte le energie politiche e amministrative per la risoluzione delle problematiche cimiteriali”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: