Manduria: Dai giardini Burle Marx in videowall gli eventi firmati Ferdinando Arnò

Al via in questo in week end l’attività nei giardini Burle Marx di Manduria voluti dal produttore discografico manduriano Ferdinando Arnò. Performance di danza, cultura e musica si svolgeranno dalle ore 17.00 in poi (a porte chiuse nello spazio dedicato al celebre architetto brasiliano) ma visibili dalle finestre e dai balconi di casa grazie a un videowall mobile

che raggiungerà le principali piazze cittadine. Il primo evento avrà come protagonisti Arnò, Alessio Bertallot e Alessandro Baricco, è un’intuizione artistica che fa incontrare in un inedito mash up la voce di Baricco, impegnato nella lettura di Novecento (il monologo teatrale e libro da cui è stato tratto il film di Giuseppe Tornatore, La leggenda del pianista sull’oceano), con la leggendaria colonna sonora scritta da Ennio Morricone ed altri ingredienti come I Puritani di Vincenzo Bellini e le sonorità di Danger Mouse, uno dei produttori più innovativi e geniali dell’ultimo decennio. Domenica pomeriggio sarà la volta della ballerina Simona Forlani con la coreografia di Wanda Moretti: darà vita ad una Performance Site Specific per Manduria, una speciale esibizione di danza verticale sulle note di Downtown Strolling Downtown, un gioiello pop composto da Ferdinando Arnò che in questa occasione lo eseguirà dal vivo. Wanda Moretti ha fondato la prima compagnia italiana di danza verticale, una disciplina straordinaria che sfuma confini e limiti accorciando le distanze tra spazio e corpo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: