Maltrattamenti in famiglia: in manette 46 enne tarantino

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato un tarantino di 46 anni accusato di maltrattamenti in famiglia. Il provvedimento restrittivo è stato adottato dopo l’ennesimo episodio di violenza denunciato dalla moglie e da uno dei figli. Il fatto si è verificato intorno alle 15.00 di ieri: la donna aveva chiesto aiuto alla Sala Operativa 113 perché il marito, con il quale è in fase di separazione, l’aveva aggredita verbalmente, mentre, approfittando della sua momentanea assenza, era ritornata nella casa coniugale per prendere qualche effetto personale. L’uomo, poi, era poi sceso in strada ed aveva malmenato il figlio maggiore di poco più di vent’anni, provocandogli lesioni al volto ed ad una mano con una prognosi di dieci giorni.
Gli agenti, dopo aver accertato i fatti e aver raccolto l’ennesima denuncia dei familiari dell’uomo, lo hanno così fermato e condotto negli Uffici della Questura.
Successivamente, l’A.G. competente, in considerazione dei passati violenti episodi già denunciati dalla sua famiglia , ha disposto per il 46enne l’arresto e il trasferimento presso la locale Casa Circondariale.

polizia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: