Maltempo. Contenuta crescita fiume Bradano. Situazione verso miglioramento

Bari – La Protezione civile della Regione Puglia fa il punto della situazione del maltempo.
Le attività serali e notturne del Centro Funzionale Decentrato e della Sala Operativa della Protezione Civile pugliese si sono concentrate sul monitoraggio dei livelli di fiumi e torrenti e sulle criticità registrate sul territorio. In particolare, in coordinamento con il Centro Funzionale della Basilicata, viene seguita costantemente la crescita dei livelli del fiume Bradano dopo lo sversamento di acqua dall’invaso di San Giuliano, per via del raggiungimento del livello di sicurezza della diga.
Finora la crescita dei livelli del corso d’acqua è stata “contenuta” e non ha creato effetti sul territorio di Ginosa, in provincia di Taranto. Il fiume, infatti, pur scorrendo in territorio lucano, quando esonda si riversa nel confinante territorio di Ginosa. Confermati i problemi nel Subappennino Dauno, in provincia di Foggia dove le piogge continue hanno incrementato i livelli del Cervaro, del Carapelle, dell’Ofanto e dei suoi affluenti.
Disagi alla viabilità sulla statale 16 all’altezza di Cerignola e sulle strade provinciali limitrofe.
“I modelli previsionali – conclude la Protezione civile – indicano che i fenomeni precipitativi dovrebbero esaurirsi in serata, spostandosi sull’arco ionico per poi scaricare sul mare”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: