La Marina di Pulsano ancora priva di impianti di pubblica illuminazione

La Marina di Pulsano ancora priva di impianti di pubblica illuminazione. A segnalarlo alcuni cittadini, preoccupati del fatto che l’assenza di illuminazione pubblica rende agevole il compimento di furti all’interno delle private abitazioni, facilitando la fuga indisturbata dei topi d’appartamento.
E così, su loro richiesta, il Meetup Pulsano, dopo aver visitato la zona nord di Pulsano, ha effettuato un sopralluogo in alcuni viali della Marina.

Carenti gli impianti di illuminazione in diverse zone della Marina: Viale dell’Usignolo, Viale della Malvasia, Viale dei Datteri, Viale del Serrone – tratto compreso tra la S.P. 121 Pulsano Bosco Caggione e Viale del Melograno ed in Viale Monteparasco nel tratto compreso tra la S.P. 121 Pulsano – Bosco Caggione e Via Antonio De Curtis.

In Viale dell’Usignolo, inoltre, un palo della corrente elettrica in cemento armato ostacola il regolare transito delle autovetture, specie nel periodo estivo, in quanto posto a ridosso della carreggiata.

“La giurisprudenza – ricordano gli attivisti del Meetup – ha confermato e ribadito che “il servizio di illuminazione delle strade comunali ha carattere di servizio pubblico locale” attraverso la sentenza n. 8231/2010 del Consiglio di Stato.

Da quanto verificato il Comune di Pulsano pare essere sprovvisto del PRIC, strumento di programmazione che va redatto a cura delle amministrazioni comunali per caratterizzare e controllare gli impianti esistenti sul proprio territorio. Tutte le amministrazioni comunali devono redigere un PRIC per censire la consistenza e lo stato di manutenzione degli impianti che compongono l’insieme del sistema di illuminazione pubblica del proprio territorio di competenza, al fine di prevederne e disciplinarne le modalità di intervento, sia per realizzare nuove installazioni sia per adeguare o sostituire gli impianti già esistenti. Tale materia è stata normata da un’ apposita legge regionale del 2005”.

Il Meetup Pulsano ha, pertanto, richiesto all’Amministrazione Comunale di dotare i viali sprovvisti di adeguati impianti di pubblica illuminazione, l’arretramento o la rimozione del palo in cemento armato presente in Viale dell’Usignolo e di redigere il PRIC secondo le norme regionali tuttora vigenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: