In una casa rurale abbandonata trovate 600 piante di marijuana pronte per lo spaccio

Martina Franca – Erano all’interno di un’abitazione di campagna in agro di Martina Franca, lasciata in stato di abbandono: 600 piante di marijuana già essiccate e pronte per lo spaccio sono state trovate nel tardo pomeriggio di ieri dai Carabinieri della locale stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia.

A consentire il rinvenimento della droga è stata la denuncia di una donna di Taranto, proprietaria dell’immobile, che, all’ora di pranzo, si è presentata in caserma per denunciate il furto degli infissi dell’abitazione dove un tempo vivevano i propri genitori e chiusa da circa 10 anni. Mancando da Martina Franca da luglio dello scorso anno, la donna è stata in grado di stabilire con esattezza il momento in cui il furto era avvenuto.

I militari, recatisi sul posto per un’ispezione, hanno trovato, all’interno di una delle stanze, numerose piantine raccolte in fascette e appese al muro ad essiccare. Gli accertamenti compiuti dal personale del NOR hanno poi stabilito che si trattava di marijuana del valore complessivo di circa 25 mila euro.
La droga è stata posta sotto sequestro per essere inviate al Lass di Taranto. Sono in corso indagini per individuare le persone che, approfittando del fatto che l’abitazione fosse disabitata da anni, l’avevano trasformata in un deposito di sostanza stupefacente.

foto piante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: