Grottaglie: 20enne incensurato deteneva in casa 800 grammi di droga

Un giovane incensurato sorpreso in casa con 800 grammi di Marijuana è stato arrestato a Grottaglie nel tarantino. I Carabinieri della locale Stazione da alcuni giorni, avendo ricevuto informazioni che in zona era in atto un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno verificato la posizione del ragazzo, un 20 enne del posto, tenuto sotto osservazione per diversi giorni. I militari avendo accertato che un giovane appena uscito dall’appartamento tenuto sotto controllo, era in possesso di una dose di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, hanno deciso di entrare in azione procedendo con una perquisizione domiciliare. E’ così che, occultati in alcuni barattoli di vetro, posizionati in diversi punti dell’appartamento, i carabinieri hanno rinvenuto complessivi 800 grammi di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e materiale per confezionare la sostanza, materiale identico a quello trovato nella dose sequestrata poco prima all’avventore. La sostanza stupefacente e tutto il materiale sono stati sottoposti a sequestro e la droga inviata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Taranto, per gli esami di laboratorio. Per R.V. un incensurato 20/enne di Grottaglie si sono spalancate le porte del carcere del capoluogo jonico. Di fronte al competente giudice dovrà rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Mentre, per l’altro giovane controllato dai militari è scattata la contestazione amministrativa per uso personale di sostanza stupefacente. Le indagini si concentreranno per cercare di individuare il canale di approvvigionamento della droga.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: