Giornata internazionale delle Persone con Disabilità: Manduria chiede fondi per il PEBA

Con delibera di Giunta, oggi, l’Amministrazione Comunale di Manduria ha decretato la partecipazione all’avviso di assegnazione dei contributi destinati ai comuni per il PEBA (Piano eliminazione barriere architettoniche).

E’ l’iniziativa assunta in occasione della Giornata internazionale delle Persone con Disabilità che mette in evidenza il valore dell’inclusione e la necessità di combattere ogni forma di discriminazione delle persone con disabilità.

Già lo scorso anno, l’Amministrazione ha avviato un progetto di inclusione e rispetto delle persone con disabilità mediante l’iniziativa Posso prima io? che prevede l’accesso prioritario ai portatori e/o loro caregiver presso gli uffici comunali ed esercizi commerciali aderenti. Oggi – si legge in una nota dell’Amministrazione Comunale – (con la partecipazione all’avviso per la concessioni di contributi destinati al Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) segniamo un’altra tappa importante di un percorso che è ancora lungo e sul quale ci misureremo nei prossimi anni, assumendo il punto di vista di chi vive la città in una condizione di disabilità. È nostra intenzione – prosegue la nota – elaborare un progetto condiviso che abbia tra le proprie finalità quella dell’abbattimento di tutte le barriere, siano esse sociali, architettoniche, alla comunicazione. In tal senso vogliamo intraprendere un percorso con le famiglie e le realtà sociali che si occupano di disabilità, affinché l’Amministrazione possa essere di sostegno alle loro battaglie quotidiane.”

Nella circostanza l’Amministrazione Comunale, inoltre, ringrazia di cuore le ragazze e i ragazzi del Centro Diurno Fiordaliso per lo splendido regalo, per i sorrisi con cui hanno accolto le Istituzioni manduriane e per la positività con cui affrontano le sfide della vita quotidiane.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: