Dramma della solitudine: muore e resta dieci giorni in casa con il suo cane

Viveva da solo con il suo cane all’interno di un appartamento di un palazzo di via Pola, nel quartiere Battisti di Taranto.

Un uomo di 70 anni del posto è stato trovato cadavere. La sua morte, secondo i primi accertamenti, risalirebbe a circa dieci giorni fa, determinata da cause naturali. Nessuno si era accorto di quanto fosse accaduto. E’ stato l’incessante abbaiare del cane e il cattivo odore che cominciava a diffondersi dall’appartamento ad allertare i vicini. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, 118 e servizio veterinario della ASL per il trasporto del cane. Per sopravvivere dieci giorni senza né acqua né cibo il cane, un pastore tedesco, aveva iniziato a rosicchiare il braccio del suo padrone, ormai morto. Una tristissima storia della solitudine nel cuore della città di Taranto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: