Depuratore: passi in avanti, coinvolta anche Sava

Si susseguono incontri con tutte le parti interessate a risolvere una volta per tutte l’annosa questione del depuratore consortile Manduria – Sava. In tal senso si registra un proficuo incontro che si è tenuto in mattinata tra il sindaco di Sava Dario Iaia e il vicesindaco di Avetrana Alessandro Scarciglia. “Abbiamo tutti la volontà di risolvere la questione, al di là della demagogia e delle strumentalizzazioni da parte di chi sostiene che non c’è dialogo con le altre amministrazioni. Non è così. Abbiamo sempre detto che per noi il depuratore può essere realizzato anche senza scarico a mare, purché si faccia.” Il sindaco Iaia esprime così la sua soddisfazione in un post sul suo profilo Facebook. Il coinvolgimento di Sava è fondamentale nella soluzione finale: se tutti sono concordi su una proposta unitaria anche i tempi di realizzazione sicuramente saranno più contenuti e Sava protrà aspirare a migliorare finalmente la situazione igienico-sanitaria ed ambientale del paese.

17796672_10210769310501162_1450634316176348480_n

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: