Cambio al vertice del Commissariato di Manduria: arriva il dott. Maurizio Greco

Il Commissariato di PS. di Manduria ha un nuovo Dirigente: è il Commissario Capo della Polizia di Stato Maurizio Greco, 51 anni originario di Taranto.

Ha assunto la direzione del Commissariato di Manduria solo da qualche giorno. Laurea in Giurisprudenza con master in Scienze della Sicurezza, nella Polizia di Stato dal 1998, proviene dalla Questura di Varese dove si è distinto nell’incarico di Dirigente della Squadra Mobile. In precedenza ha svolto altri importanti incarichi da funzionario presso le Questure di Parma e di Brescia, dove si è occupato prevalentemente di attività investigative, conseguendo rilevanti risultati specialmente nel contrasto dei reati contro il patrimonio come furti e rapine. L’arrivo del neo dirigente ha sicuramente corroborato gli uomini del Commissariato rendendo nuovo slancio nell’attività investigativa ed operativa, così come descritto nella notizia dell’arresto del pusher riportata separatamente.

Qualche giorno fa il passaggio di testimone con il Commissario Capo  della Polizia di Stato dr. Antonio GAETANI (39 anni, originario di Gallipoli) che, a poco più di un anno alla guida della Polizia di Manduria, è stato assegnato alla Sezione Polizia Stradale di Pordenone con l’incarico di Dirigente.

Tra le indagini più importanti in questo periodo quelle che hanno consentito di sgominare una “baby- gang” composta da 16 ragazzi la maggior parte minorenni tratti in arresto con l’accusa  del reato di tortura aggravato dalla morte della vittima un pensionato del luogo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: