Bruciata l’auto del presidente dell’associazione antiracket.

ERCHIE – Indagini sono state avviate dai Carabinieri del Norm della compagnia Francavilla Fontana per far luce sull’incendio che la notte scorsa poco dopo le 3, ha distrutto in via Risorgimento ad Erchie l’auto, una Mercedes Clk, di Paride Margheriti, 32 anni, presidente dell’associazione antiracket di Erchie e Torre Santa Susanna.
Le fiamme si sono propagate anche ad una Lancia Y parcheggiata nei pressi. Entrambi i mezzi sono stati carbonizzati.
Gli investigatori non hanno dubbi sulla matrice dolosa del rogo ma mantengono il più stretto riserbo sulle piste seguite per stabilire il movente dell’attentato incendiario e individuare i responsabili. Non è da escludere che il gesto sia legato all’attività pubblica del 32enne che di professione fa l’assicuratore.
Paride Margheriti nel 2012 aveva denunciato ai carabinieri di essere vittima degli usurai consentendo l’avvio di una brillante inchiesta conclusasi con l’arresto di due persone, successivamente tornate in libertà su provvedimenti del Riesame.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: