“Accendiamo le luci sulle malattie rare”: Manduria aderisce alla Giornata delle Malattie Rare. Video

Il 28 Febbraio in occasione della giornata delle malattie rare, il vecchio Municipio di
Manduria si è colorato di verde.

La città messapica entra così nel circuito dei monumenti illuminati e aderenti all’iniziativa “Accendiamo le luci sulle malattie rare”, promossa dalla Federazione Nazionale Italiana Malattie Rare UNIAMO, per dare un forte segnale di speranza e vicinanza a tutti coloro che ogni giorno vivono con una malattia rara, con l’obbiettivo di sensibilizzare affinché sì crei una rete di supporto per tutte le famiglie, ma soprattutto al fine di aiutare la ricerca nel trovare una diagnosi certa per questi tipi di patologie.

Vivere con una malattia di questo genere significa condividere la propria esistenza con una patologia cronica, spesso invalidante e non comune che, nella maggior parte dei casi, non ha una terapia adeguata o una diagnosi certa.

Presenti all’evento, oltre al Sindaco, Gregorio Pecoraro, e all’assessore alle Politiche Sociali, Fabiana Rossetti, la direttrice del distretto sanitario, la dottoressa Gloria Saracino, il presidente dell’Associazione Nazionale Malattia di Wilson, Salvatore Dilorenzo accompagnato dalla moglie Giuditta Scialpi, il presidente dell’associazione Vite da colorare, Massimo Quaranta, e tutta la maggioranza.

L’adesione a questo evento rappresenta l’inizio di un percorso volto ad esprimere concretamente la vicinanza ai pazienti di malattie rare.

La serata si è conclusa con un lancio di lanterne in segno di fiducia e speranza affinché le lanterne, una volta raggiunto il cielo, possano trasformare tutti i sogni in realtà.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: