Manduria. Salvato un piccolo di falco grillaio

Un esemplare di falco grillaio è stato tratto in salvo oggi grazie alla competenza di Francesco Dilauro ed alla disponibilità e generosità della ditta edile Pasquale Mariggiò di Manduria.
Il piccolo, covato in un anfratto di Palazzo Pasanisi, era rimasto senza le cure della madre, trovata, ormai morta, impigliata nella rete di protezione. La notizia è stata diffusa da Maria Pasanisi che ha voluto ringraziare personalmente gli autori del salvataggio.

Tale volatile, il più piccolo tra i rapaci, appartiene ad una specie protetta che si riproduce solo in Puglia e Basilicata e per la quale vi è un’apposita direttiva CEE che ne salvaguarda la specie.

Gli operai della ditta Mariggiò non hanno esitato un solo attimo a mettere a disposizione gratuitamente la loro gru con cestello consentendo di arrivare all’altezza di 15 metri dove era il piccolo esemplare che, grazie ad un retino è stato, recuperato, messo in sicurezza e nutrito.

Il piccolo sarà affidato ai Vigili Urbani di Manduria per essere portato a Calimera presso il Centro di Recupero Fauna.

Nelle foto alcuni momenti dell’operazione di recupero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: