Otranto: una discarica di rifiuti speciali in un agriturismo

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Lecce hanno sottoposto a controllo ambientale due aziende agrituristiche di Otranto. L’intervento è stato sollecitato dalle segnalazioni di alcuni cittadini
In un caso i militari hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza due aree estese per complessivi duecentocinquanta metri quadrati all’interno delle quali, in assenza di autorizzazioni, erano stati depositati in modo incontrollato, rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi costituiti da  inerti da demolizioni edili, pezzi di guaina bituminosa, traversine ferroviarie, pannelli coibentati, residui di plastiche bruciate e rifiuti lignei. Il legale rappresentante dell’agriturismo è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lecce: l’ipotesi di reato contestata è quella della gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.   
Nel secondo caso le irregolarità riscontrate hanno riguardato soltanto la gestione dei registri di carico e scarico dei rifiuti ed è stata quindi comminata la sanzione amministrativa prevista.
I controlli nello specifico settore proseguiranno nel corso dei prossimi giorni nelle tre province di competenza Lecce, Brindisi e Taranto.    

noe

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: