Brindisi: intimidazione a coordinatore Noi Centro

Due proiettili ed un bigliettino. Era questo il contenuto di una busta indirizzata a Tony Muccio, ex consigliere comunale e ora coordinatore cittadino del movimento Noi Centro, che sostiene il nuovo sindaco di Brindisi, Angela Carluccio, eletta qualche giorno fa da una coalizione di centro con l’appoggio di Cor. È stato lo stesso Muccio a ritrovare la busta che era stata recapitata presso la sua abitazione. Il bigliettino riportava una minaccia scritta con delle lettere ritagliate da un giornale. Il messaggio, secondo quanto si è appreso era il seguente: “Pagherai bastardo”.
Sull’inquitante episodio indaga la Digos che ha eseguito rilievi e i dovuti accertamenti.
Nel Novembre del 2014, Tony Muccio all’epoca consigliere comunale nonché braccio destro del sindaco Consales, subì un attentato incendiario. Ignoti appiccarono il fuoco all’auto della moglie del politico brindisino. Un episodio che si verificò ad una settimana da un altro attentato incendiario che distrusse la macchina dell’allora sindaco Mimmo Consales.

Comune-Brindisi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: