Emiliano non aumenta le tasse ai pugliesi

Non ci saranno aumenti di tasse per i pugliesi, a fare “sacrifici saranno invece gli “assessorati”. E’ quanto annunciato dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nel corso della conferenza stampa di presentazione a Bari dei contenuti della Legge di bilancio di previsione 2016. “Abbiamo rispettato il limite morale che ci eravamo imposti, quello di non aumentare le tasse, evitando che i tagli fatti dallo Stato a carico delle Regioni si scaricassero sui cittadini con la crescita della tassazione” – ha detto il presidente Emiliano spiegando inoltre che – “Eravamo fuori di 174 milioni di euro a istanze presentate dai vari assessori ed e stato poi effettuato un taglio. Siamo riusciti a mantenere tutti gli investimenti e le poste dello scorso anno facendo fronte ai tagli del governo ed al buco sanitario”.
“Questo – ha proseguito Emiliano – non vuol dire che non ci saranno sacrifici anche se abbiamo rispettato il limite morale che ci eravamo imposti. Abbiamo chiesto sacrifici a tutti gli uffici, agli Assessorati ed a molti progetti”. Dopo l’approvazione di ieri in Giunta, il documento sarà ora portato in Consiglio regionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: