Tricase: ricavi non dichiarati per 1,4 mln euro e vendite in nero, denunciati amministratori di calzificio

I finanzieri della Tenenza di Tricase, in provincia di Lecce, hanno scoperto un calzificio del basso Salento che non ha dichiarato ricavi per oltre 1 milione e 400mila euro e ha evaso Iva per circa 300mila euro. L’ingente evasione fiscale è emersa al termine di una verifica nel corso della quale è stata analizzata l’attività dell’azienda dal 2008 al 2012. In particolare, è stato accertato che la società non ha presentato la dichiarazione dei redditi e dell’Iva dell’anno 2011, diventando così ‘evasore totale’. Attraverso l’analisi della contabilità del magazzino, è stato scoperto inoltre che la società aveva effettuato consistenti vendite ‘in nero’ in quanto ha la giacenza di merci, del valore dichiarato di circa 500.000 euro, non corrispondeva a quella rinvenuta all’avvio della verifica. Le Fiamme Gialle hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria i due amministratori che si sono succeduti alla guida della società per i reati di dichiarazione infedele e omessa dichiarazione. Inoltre, l’azienda verificata è stata segnalata all’Agenzia delle Entrate per l’applicazione delle sanzioni amministrative e per il recupero degli importi evasi.

30.07.2013 - evasione fiscale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: