Taranto. Nonostante i domiciliari va in sala gioco: arrestato per evasione.

Si sarebbe dovuto trovare presso la sua abitazione perché sottoposto agli arresti domiciliari e invece è stato sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Taranto, nei pressi di una sala giochi di via XXV Aprile, nel quartiere Paolo VI.
Massimo Caforio, 41enne tarantino era intento a parlare con alcuni avventori. I militari, che ben conoscevano l’uomo, lo hanno bloccato, identificando i suoi amici; dopo aver accertato che si era allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione, lo hanno arrestato per evasione e condotto nel carcere di Via Magli.

CAFORIO Massimo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: