Taranto: il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza ha messo a punto dispositivi di controllo in occasione della Pasqua

Si è riunito in Prefettura a Taranto il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Il Prefetto Demetrio Martino, alla presenza del Questore, del Comandante provinciale della Guardia di Finanza e del Vice Comandate dei Carabinieri ha incontrato, in video conferenza, il Sindaco di Taranto, l’Arcivescovo metropolita di Taranto ed i Vescovi delle diocesi di Castellaneta e Oria.

Scopo della riunione il monitoraggio delle attività di prevenzione e sicurezza in atto sul territorio, ai fini di garantire l’osservanza delle misure governative e mettere a punto i dispositivi di controllo del territorio più appropriati per garantire alla comunità locale l’esercizio del culto pasquale assicurando, al contempo, le migliori misure contenitive del fenomeno epidemiologico covid19 che attualmente fa registrare nella provincia di Taranto ancora elevati dati di contagio.

Nella circostanza, il Prefetto, ha evidenziato che la direttiva emanata dall’Arcivescovo per la Diocesi di Taranto, (i cui contenuti sono riportati in altro articolo specifico, n.d.r.), prevede disposizioni specifiche ed attente misure anti contagio per le celebrazioni liturgiche della Settimana Santa previste all’interno delle Chiese.

In correlazione, il dispositivo di controlli messo in atto dalle Forze dell’Ordine porrà pertanto massima attenzione all’esterno degli edifici di culto per scongiurare qualsiasi criticità.

Riconoscendo il grande impegno costantemente in atto da parte di tutti, il Prefetto ha chiesto uno sforzo straordinario per innalzare ulteriormente il livello di attenzione e realizzare nei prossimi giorni un controllo ancor più incisivo del territorio provinciale ed in particolare del Capoluogo, al fine di garantire il rispetto delle prescrizioni comportamentali e dei divieti di mobilità in vigore e le ulteriori prescrizioni contenute nell’ordinanza emanata questa mattina dal Presidente della Giunta Regionale, in vigore da domani al 7 aprile prossimo.

A riguardo il Sindaco Melucci, nell’assicurare la massima partecipazione della Polizia locale alle attività di controllo del territorio, ha preannunciato l’emissione, a sua volta, di una ordinanza che integrerà e puntualizzerà le prescrizioni regionali, fornendo chiare indicazioni comportamentali ai cittadini di Taranto.

In tale direzione sarà condivisa con la Curia la comunicazione alla popolazione della organizzazione dei riti pasquali. A seguito delle determinazioni assunte dal Comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica e dell’emissione dell’ordinanza sindacale, il Signor Questore procederà alla pianificazione di dettaglio delle attività operative.

Il Prefetto, a conclusione dell’incontro, ha ringraziato l’Arcivescovo metropolita ed i Vescovi delle Diocesi per la sensibilità e l’elevato senso delle Istituzioni nell’affiancare lo Stato e gli Enti Locali nelle difficoltà dell’attuale periodo, evidenziando l’assoluta necessità di comunicare alla popolazione l’importanza, oggi più che mai, di continuare ad osservare scrupolosamente le regole vigenti per contenere la diffusione del contagio e tutelare la salute di tutti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: