Taranto: chiusa ai Tamburi attività di gastronomia d’asporto

Sequestrati 100 kg alimenti in cattivo stato di conservazione e diffidata un’attività di Gastronomia d’Asporto a causa di per carenze igienico sanitarie e strutturali riscontrate.
E’ il bilancio di una verifica eseguita dal personale del Dipartimento di Prevenzione della A.S.L. di Taranto e dai Militari del N.A.S. Carabinieri di Taranto, lo scorso 31 ottobre presso un esercizio che svolge l’Attività di Gastronomia d’Asporto, con sede nel rione Tamburi a Taranto. Nel corso dell’ispezione nei locali sono state riscontrate carenti condizioni igienico-sanitarie degli ambienti e delle attrezzature, e rinvenuti circa 100 kg. di prodotti alimentari invasi da muffa posti sotto sequestro. Nei confronti del titolare dell’ Attività il direttore della S.C. S.I.A.N: (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) della ASL di Taranto ha emesso ordinanza di cessazione per violazioni alla normativa d’igiene comunitaria.

Carabinieri NAS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: