Sparita merce per 2 mln: due persone denunciate per bancarotta fraudolenta

Lecce – Sono accusati di bancarotta fraudolenta in relazione al fallimento di una società del sud Salento che si occupava della produzione, lavorazione e commercializzazione di legname e alla sparizione di merce per circa due milioni di euro: due persone – il rappresentante legale e l’amministratore di fatto della società – sono stati denunciato dai Finanzieri della Tenenza di Casarano al termine di un’indagine delegata dalla Procura della Repubblica di Lecce.
Le Fiamme Gialle ipotizzano che i due abbiano commesso gravi inadempienze sotto l’aspetto fiscale e contabile, in particolare in prossimità della dichiarazione di fallimento dell’azienda. Gli investigatori hanno ritenuto, sulla base delle informazioni acquisite e dei numerosi atti di polizia giudiziaria compiuti, che la condotta avuta dai due sia aggravata da negligenza, imperizia, trascuratezza, disinteresse volontario e colposo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: